Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

ItalyOnStage

Data:

05/11/2021


ItalyOnStage

L'Ambasciata d'Italia in Grecia e l'Istituto Italiano di Cultura di Atene, nell'ambito dell'iniziativa culturale Tempo Forte, in collaborazione con l'Associazione Culturale AIAL e con il sostegno della Cineteca Greca, invitano cinefili, appassionati d'arte e ammiratori della cultura italiana che vivono in Grecia, all'ItalyOnStage, un Festival online della cultura italiana contemporanea dal ricco programma di proiezioni online che si svolgerà da novembre 2021 a gennaio 2022. Si tratta dell'ottavo evento digitale di cultura Made In Italy.

Il Festival, incentrato su cinema, gastronomia, moda, arte, e con una sezione Bellezze d'Italia, durerà dal 5 novembre al 16 gennaio e culminerà il 22-28 novembre con la 6a Settimana della Cucina Italiana e, durante la stagione di Natale, con lo Speciale Natale, che include una serie di interessanti film italiani contemporanei dallo spirito natalizio. In programma anche il 6° Omaggio al Cortometraggio Italiano, e un Omaggio a Caravaggio in occasione del 450° anniversario della nascita del grande pittore.

Particolare importanza in questa edizione, la sostenibilità nel campo della moda, della gastronomia e della tutela dell'ambiente che comprende 93 cortometraggi e lungometraggi di fiction, documentari e episodi di selezionate serie TV o internet di varia durata. Le proiezioni si svolgono gratuitamente sulla piattaforma dell'Istituto Italiano di Cultura di Atene nella pagina http://iicateneonline.gr/. Per vedere il trailer, cliccare qui: https://youtu.be/jvuty_E3Gz0.

Più in dettaglio:

CINEMA

Il cinema italiano, ieri e oggi (5/11-9/1)

Una selezione di otto film dal 1970 al 2017 che rappresentano le diverse tendenze del cinema italiano. Dal Conformista di Bernardo Bertolucci a Un caso privato dei fratelli Taviani, da Porta della notte di Liliana Cavani a L'Industriale di Giuliano Montaldo, ma anche proposte più moderne di registi come Ferzan Ozpetek. La "vecchia guardia" da una parte e dall'altra il nuovo volto del cinema italiano: Elio Germano, Pierfrancesco Favino, Stefano Accorsi.

Documentari e biografie drammatizzate (8/11-2/1)
Una selezione di quattro film che trattano di importanti personalità italiane, come ad esempio Com'è strano chiamarsi Federico! di Ettore Scola. Il noto regista racconta la sua lunga amicizia con Fellini in occasione dei vent'anni dalla morte di questo "grande Pinocchio" che non è mai diventato un "bambino come doveva essere". Vedremo anche un film sul pittore Antonio Ligabue con Elio Germano, Volevo nascondermi, Il Giovane Favoloso, su Giacomo Leopardi, uno dei più importanti rappresentanti del Romanticismo italiano, e anche l'interessante lavoro di David Greco, amico e assistente di Pasolini, che riapre il fascicolo sulla morte del grande regista, La macchinazione.

6° tributo al cortometraggio italiano (8/11-31/12)
Saranno proiettati dieci film selezionati della produzione italiana di quest'anno (dramma, animazione, fantascienza, thriller). Per la 6° volta quest’anno viene fatto il tributo, un'iniziativa del Centro Nazionale del Cortometraggio in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. In Grecia è promosso su iniziativa dell'Associazione culturale AIAL nell'ambito della Rete di Cooperazione Culturale Greco-Italiana in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura di Atene e con il sostegno della Federazione dei Cineclub Greci.

L'Alligatore (5/11-9/1)
Verranno proiettati otto episodi della serie tv poliziesca L'Alligatore, tratto dai famosi romanzi di Massimo Carlotto. Carlotto racconta la storia di Marco Burati, ex cantante blues soprannominato "The Alligator", che dopo sette anni di carcere, seppur innocente, torna alla normalità con lo stress post-traumatico e l'ossessione per la giustizia. "Utilizza" i suoi rapporti con criminali di ogni genere e diventa un investigatore privato molto speciale… Una delle serie tv di maggior successo in Italia.

Speciale Natale (17/12-16/1)
Natale all'insegna del buon cinema italiano, ispirato al clima natalizio, come il recente Martin Eden di Pietro Marcello, Dieci giorni senza mamma di Alessandro Genovesi, Gli ultimi saranno ultimi di Massimiliano Bruno, Caos Calmo di Antonello Grimaldi, I predatori di Sergio Castellitto e Quasi Natale di Francesco Laghi. Dal 17 al 27 dicembre sono inoltre disponibili online i cortometraggi del Short Film Day 2021, cliccare qui.

ARTE

Omaggio a Caravaggio (15/11-26/12)
In occasione del 450° anniversario della nascita del grande pittore, verranno proiettate tre opere ispirate alla sua vita e alla sua opera: Il documentario Caravaggio - L'anima e il sangue racconta la sua vita attraverso documenti che vengono presentati per la prima volta sul grande schermo. Nello spettacolo intitolato Il pentimento di un cavallo, davanti agli occhi degli spettatori, 23 dipinti di Caravaggio prendono vita grazie al corpo degli attori, con l'ausilio di oggetti di uso quotidiano. La luce cade da un'unica fonte e la scena ricorda la cornice che incornicia i dipinti. La serie TV Caravaggio racconta la vita straziata di Michelangelo Merizi, il Caravaggio, dalla giovinezza alla morte sulla spiaggia di Porto Ercole, concentrandosi sulla passione e sulla creatività innovativa che hanno caratterizzato la sua breve vita, le caratteristiche che hanno infastidito e le convenzionalità del suo tempo.

Arte contemporanea in Sicilia (5/11-16/1)
Il Festival propone due film ispirati a due opere d'arte terrestri che hanno preso forma nel cuore della Sicilia: uno è il Grande Ghetto di Alberto Buri a Gibellina, raso al suolo da un forte terremoto nel 1968. Alberto Buri ha ricoperto di cemento le macerie della città coprendo una superficie di circa 80.000 mq. L'altro progetto è il Teatro Andromeda che Lorenzo Reina ha costruito con le pietre a quota 1000 metri. Proveniente da una famiglia di pastori, l'inclinazione artistica di Reina lo spinge a lavorare con le sue pecore durante il giorno e a lavorare la pietra di notte.

MODA

Fashion-Forever Green (8/11-16/1)
Una piccola selezione di fashion film italiani proposti dall'Athens Fashion Film Festival, sul passato, presente e futuro della moda green. Il mondo della moda ha da tempo dovuto affrontare le sue responsabilità nei confronti dell'ambiente. Concetti come sostenibilità e moda etica sono entrati nel vernacolo della seconda industria più inquinante al mondo (la produzione di petrolio è ancora considerata la prima). Un pericolo teorico ora impone il cambiamento… Verde per sempre!

GASTRONOMIA


La gastronomia e la cultura del cibo rimangono un capitolo importante della tradizione culturale italiana ed è sempre in prima linea nell'interesse globale - ecco perché ha il suo onore al festival Italy on Stage, attraverso una varietà di proiezioni:

Street Food italiano (5/11-16/1)

Lo “street food” è una tradizione viva che rivive ogni giorno nel cuore dei centri storici delle città italiane. Gli protagonisti della serie presentata dal Festival, hanno viaggiato per tutto il Paese e raccontano storie, immagini, video e interviste, storie di questo mondo chiassoso, presentandoci ai suoi protagonisti: donne e uomini che friggono, impastano, infornano ogni giorno e preparano da mangiare per i propri clienti, lontano dai riflettori.

Nonne italiane in cucina (8/11-16/1)
Daniele De Michele, "Donpasta", ha girato la serie online Le Nonne d'Italia in cucina, dedicata alla cucina della "nonna" italiana, viaggiando per l'Italia alla riscoperta della sua deliziosa tradizione e avendo come guida le nonne d'Italia. Un viaggio che è stato occasione per raccontare ciò che si è salvato dalla cucina popolare, di ricette che ancora oggi sono l'orgoglio della cucina italiana nel mondo.

Mercati Locali (29/11-9/1)
Una passeggiata tra i vivaci e colorati mercatini d'Italia: dal Mercato Centrale di Firenze a Porta Palazzo di Torino, il più grande mercato coperto d'Europa e il mercato all'aperto di Palermo, uno dei più antichi e vivaci mercati del sud Italia.

6a Settimana della cucina italiana (22-28/11/2021)
Al culmine degli eventi del festival gastronomico, la Settimana della cucina italiana che quest’anno presenta sei divertenti film di finzione e documentari che stuzzicano il nostro appetito! In questi film, i prodotti italiani incontrano quelli stranieri, e l'accento è posto su una produzione che conserva con passione il suo valore morale.

BELLEZZA D'ITALIA


In questa sezione (8/11-16/1), avremo l'opportunità di conoscere aspetti meno conosciuti dell'Italia attraverso alcuni viaggi indimenticabili:

Villaggi tradizionali sostenibili (15/11-9/1)

"Borghi sostenibili del Piemonte: mete per un turismo più responsabile": questi brevi video sui borghi del Piemonte mirano a mettere in luce l'autenticità dei borghi piemontesi nel mondo. Nel 2020 la Regione Piemonte e Environment Park hanno selezionato i sette comuni che mostrano il miglior rapporto tra offerta culturale e impronta ecologica.

Nuova conoscenza con Napoli (8/11-16/1)
Se Roma nella fantasia collettiva è San Pietro e il Colosseo, Napoli è la pizza, l'espresso e la canzone, i simboli musicali e golosi della città. Eppure a Napoli c'è un sito archeologico uguale al Colosseo: Pompei. E il Museo Archeologico, uno dei più importanti nel suo genere per quantità e qualità dei suoi reperti. Tre film presentano questi due tesori archeologici di Napoli.

Stanotte con Alberto Angela (29/11-9/1)
Questo è il titolo di una serie di documentari sulla storia dell'arte in onda su Rai 1, il primo canale della televisione pubblica italiana, dal 2015. Alberto Angela presenta i musei più importanti del mondo di notte, quando si spengono le luci, perché solo di notte, vista l'assenza di visitatori, si possono ammirare i pregevoli reperti nelle sale vuote. Nell'ambito del Festival guarderemo le puntate: Stasera a Venezia, Stasera a Pompei e Stasera al Museo della Cultura Egizia.

 

INFORMAZIONI UTILI

Il Festival propone ogni settimana un nuovo ciclo di film, a disposizione dello spettatore con una semplice e gratuita registrazione (che sarà valida per tutta la durata del festival) sul sito https://iicateneonline.gr/. In questa pagina troverete tutte le informazioni sul Festival.

Ogni venerdì l'utente registrato riceverà una mail con le informazioni sul programma per i prossimi giorni. A causa delle restrizioni geografiche relative ai diritti di trasmissione dei film, l'ingresso al Festival è consentito solo agli utenti residenti nel territorio greco. Non c'è limite alle visualizzazioni. I film sono tutti sottotitolati in greco.

Informazioni

Data: Da Ven 5 Nov 2021 a Dom 16 Gen 2022

Ingresso : Libero


Luogo:

online

1112