Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Visioni Sarde

Data:

22/03/2022


Visioni Sarde

La rassegna presenta i cortometraggi selezionati dalla giuria del premio “Visioni Sarde”, giunto alla settima edizione nell’ambito del festival Visioni Italiane promosso dalla Cineteca di Bologna.
La sezione “Visioni Sarde” si propone di promuovere e valorizzare il cinema sardo a livello internazionale con il supporto della fondazione regionale Sardegna Film Commission.
I compiti organizzativi per l’edizione 2021 sono stati affidati all'associazione bolognese di promozione cinematografica Visioni da Ichnussa.
La rassegna è proposta in Grecia a cura dell’Ambasciata d’Italia e dell’Istituto Italiano di Cultura di Atene in collaborazione con l’Associazione Culturale AIAL nell’ambito di un vasto programma di promozione del Cinema italiano.
La circuitazione con proiezioni in presenza attraverso la Rete di Cooperazione Culturale italo-ellenica e la Federazione Cineclub di Grecia è coordinata dall’AIAL, parallelamente alla diffusione in streaming attraverso la piattaforma Shift72.
La rassegna resterà disponibile in Grecia fino al 31 agosto 2022.

L'ultima Habanera
Carlo Costantino Licheri, 2021 - 18'
Cagliari, 7 Maggio 1945. Dietro le quinte di una radio, l’annunciatore Ciccio chiede all’attrice Bruna di sposarlo. Lei rifiuta, poiché soffre per amore di un soldato americano di stanza in città. A causa dei loro sentimenti contrapposti, Bruna e Ciccio creano scompiglio durante la diretta radiofonica, quando arriva improvvisamente una notizia: la guerra è finita. Una giornata particolare, che l’anziano Ciccio rivive quando l’amata Bruna gli appare in una visione di fronte al mare.

Il Pasquino
Alessandra Atzori, Milena Tipaldo, 2020 - 3'
Partendo dall’origine del nome “il Pasquino”, viene raccontata la storia della celebre rivista satirica e di alcuni autori sardi che ne assunsero la direzione. Sono state ricostruite le pagine di una rivista immaginaria rilegata da Libri Finti Clandestini utilizzando carte riciclate in vari formati. Il film mette insieme diverse tecniche, dalla stop motion all’animazione digitale dell’archivio della rivista e del materiale fotografico. La visione è accompagnata dalla voce narrante che, facendo il verso ai cronisti dell’istituto Luce, recita in rima la battaglia che la rivista fece a colpi di vignette satiriche contro il potere

Un piano perfetto
Roberto Achenza, 2020 - 18'
La storia di due amici squattrinati e senza speranze che, pur di dare una scossa alla loro vita, si improvvisano ladri e tentano una rapina in un bar. Niente accade come dovrebbe se non la comicità che salta fuori qua e là e fa del film una commedia veloce e ritmata che gioca con gli stilemi dell'heist movie.

L'uomo del mercato
Paola Cireddu, 2020 - 20'
Mario raccoglie le cassette di frutta e verdura. Le trasporta sulla schiena, a decine per volta, ben legate tra loro con una corda. Percorre chilometri a piedi per cercarle e rivenderle poi per pochi centesimi. Nella “Via Crucis” del suo lavoro quotidiano faticoso e alienante sogna di ricevere un aiuto da qualche benefattore. Tra gli atti intimidatori del vicino e la generosità del piccolo boss del quartiere, troverà forse il modo di riscattarsi

Di notte c’erano le stelle
Naked Panda, 2019 - 12'
Sul filone delle “climate fiction”, è ambientato in un futuro lontano, in cui la Terra è profondamente inquinata ed il cielo perennemente annebbiato. Il settantenne Bruno e suo nipote Lorenzo conducono una piccola impresa agricola, ma l’acqua scarseggia e non piove da mesi. Di fronte agli eventi i due assumono atteggiamenti molto diversi: da un lato la perdita di fiducia e il pessimismo che caratterizza la società attuale rappresentata dal nonno, e dall’altro il sogno, la curiosità e la voglia di andare oltre le cose che non sempre sono evidenti, tipica dei ricercatori rappresentati dal nipote Lorenzo.

Marina, Marina!
Sergio Scavio, 2020 - 20'
In un solo giorno, dalla mattina alla notte, nasce e cresce il primo difficile amore tra due giovani compagni di classe, tra litigi e serenate.

Margherita
Alice Murgia, 2020 - 22'
Margherita ha 16 anni e passa l’estate dalla nonna in Sardegna. Ha una grandissima cotta per il bagnino Nicola e una gran voglia di provare cose nuove. Margherita fa l’amore per la prima volta con lui, ma non è affatto come lo descrivevano le amiche, le commedie romantiche o perfino i porno: lei non ha provato nulla di sensazionale, non si sente diversa. Cosa deve fare per rendere bello il sesso? Forse a lei non piacerà mai.

Il volo di Aquilino
Davide Melis, 2020 - 8'
L’incontro tra l’ormai anziano Aquilino Cannas – intellettuale, scrittore, editorialista e tra i poeti più noti e amati di Cagliari – e un fenicottero giunto sulla sua terrazza, fornisce l’occasione per un dialogo commosso tra il poeta e l’animale in lingua sarda, la lingua del poeta e la lingua che la “genti arrubia” è abituata a sentire da quando ha scelto Molentargius come propria casa.

Informazioni

Data: Da Mar 22 Mar 2022 a Mer 31 Ago 2022

Ingresso : Libero


Luogo:

Online

1130